Sono tuttI/tuttE madri con l’utero altrui, save#194 e oltre!

save#194Ogni mattina una donna si alza

e troverà sempre qualcuno che vorrà privarla della propria libertà

 Parlare oggi di condizione di genere e riferirsi in particolare alla legalizzazione dell’aborto e al suo reale accesso da parte delle donne, significa purtroppo imbattersi  nella criminalizzazione di una scelta e continui attacchi alla salute pubblica che vedono come anello più debole della catena proprio la tutela della salute delle donne.

Il modello principale, specie per chi vive una realtà di Provincia del Sud, ancora più chiusa e impostora,  raramente ci propone la possibilità di essere informate di come poter avere libera scelta e accesso, per noi donne, all’aborto; ci impone il silenzio quando non ci propina la morale pulita del Sì ALLA VITA. Continua a leggere

Annunci