Bologna: No a Napolitano e al debito in università

Il Rettore dell’università di Bologna Ivano Dionigi ha deciso, qualche settimana fa, di assegnare al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano una laurea honoris causa in Relazioni Internazionali. La cerimonia è in programma per il prossimo 30 gennaio, e coinciderà con l’inaugurazione dell’anno accademico dell’ateneo più antico del mondo. Ma dagli studenti parte subito l’annuncio della contestazione.

Gli studenti e le studentesse di Bologna che hanno costruito in questi mesi il percorso della campagna OccupyUnibo, campagna nata in opposizione alla dittatura del debito impersonata a turno dal governo Berlusconi prima e da quello Monti ora, hanno immediatamente annunciato la volontà di contestare questa decisione, ritenendo “un affronto che l’Ateneo voglia concedere un titolo di questo genere ad una persona che lungi dal ruolo superpartes che impersonifica, è direttamente responsabile della consegna del potere del nostro paese alle banche e alla finanza internazionale. ”

Continua a leggere