L’ 8marzo di rabbia e di lotta viva!

297322_4542704601549_1034438658_nSe dovessimo fare un’analisi generale del contesto socio/culturale attraverso la lente della maggior parte dei media, non potremmo proprio lamentarci dato che , come donne, siamo state sulla cresta dell’onda anche quest’anno. Abbiamo spesso sentito parlare di femminicidio, con quel suo alone di tristezza e tenerezza che accompagna il sesso “debole”; ci siamo sentite spesso denominare donne in carriera, o donne sfavorite dalle condizioni economiche ma comunque ottime mamme e mogli, o ammiccanti veline.

Continua a leggere