Se toccano uno toccano tutti: dopo l’aggressione la risposta degli antifa!

antifa pignataro.jpgCome e’ noto nella giornata di venerdi 8 settembre, Roberto, uno dei militanti del Tempo Rosso e’ stato aggredito in seguito a un battibecco verbale avvenuto nella piazza del paese. Come prima cosa riteniamo di esprimere di nuovo la nostra vicinanza a Roberto, compagno che da anni con generosita’ anima e attraversa le lotte sul territorio e in tutta la penisola, sempre in prima fila contro devastazione ambientale e speculazione sui territori, determinazione che ha dimostrato anche ieri quando si e’ difeso strenuamente da chi lo aggrediva. La risposta degli antifa’ non si e’ fatta attendere, in prima serata infatti si e’ formato un corteo spontaneo che dal Tempo Rosso ha attraversato tutte le strade del quartiere, ribandendo che non c’e’ spazio per i fascisti sul nostro territorio, e che la pratica antifascista e’ militante e determinata. Ma l’episodio ci da anche l’occasione di tracciare un quadro politico su come sul territorio possano svilupparsi forme di odio fascista.

Continua a leggere

Annunci

SOLIDARIETA’ MILITANTE AI COMPAGNI DEL CSA DORDONI!!!

L’altra notte purtroppo si è ripetuto a Cremona un copione ormai sempre più frequente ovunque: camerati che provano a riaffiorare e colpire indisturbatamente. 50 fascisti di Casapound hanno assaltato il Csa Dordoni e purtroppo uno dei compagni che si trovava all’interno è stato colpito ripetutamente con spranghe e catene. Le condizioni di Emilio sono critiche. Naturalmente, le forze del disordine, intervenute a garantire la sicurezza dei fascisti, hanno pensato bene di attaccare i compagni e coprire la ritirata delle merde fasciste. Continua a leggere