Terra Di Lavoro Verso L’otto Marzo – Assemblea domenica 5 marzo allo Spazio Cales

Il movimento NI UNA MENOS, nato in Argentina e che ha preso piede in molti Paesi del mondo, ha sicuramente contribuito in larga scala a riaprire il dibattito riguardante la condizione della donna nella società odierna.

L’8 marzo sarà una giornata di lotta globale. In più di 40 Paesi nel mondo le donne sciopereranno, sottraendosi da tutte le attività produttive e riproduttive che le riguardano, scenderanno in piazza contro la violenza di genere e per l’autodeterminazione.

Continua a leggere

Annunci

Salvini a Napoli: alle minacce dei fascio-leghisti rispondiamo con la rabbia degna delle comunità del Sud!

Salvini a Napoli: alle minacce dei fascio-leghisti rispondiamo con la rabbia degna delle comunità del Sud!
Siamo sinceri. Ci fa piacere che un nostro post sulla venuta di Salvini a Napoli l’11 marzo prossimo, abbia attirato l’attenzione non solo dell’interessato, ma anche delle pagine legate a Noi con Salvini e di tante testate giornalistiche e siti di informazione a livello nazionale. Attenzione che ci ha procurato una serie di commenti e messaggi di minaccia ai quale però non daremo peso più di tanto, se non dicendo che facciamo militanza in un territorio difficile da circa 20 anni e da sempre siamo stati contro i poteri forti, le minacce per noi sono pane quotidiano e non ci spaventano certo, anzi ci danno solo più caparbietà nel portare avanti i nostri percorsi. In ogni caso, non ci sembrava che il post fosse minaccioso, anzi l’ironia ci sembrava palese. Ma alcune precisazioni sono d’obbligo.

Continua a leggere

Terra di Lavoro odia Salvini, razzismo e fascismo! L’11 marzo a Napoli contro la Lega, verso e oltre il 25 marzo a Roma!

Il Coordinamento Terra di Lavoro, che vede insieme numerose realtà di lotta e di movimento della provincia di Caserta, lancia l’appello alla partecipazione alla manifestazione contro il leader della Lega Salvini che si terrà a Napoli l’11 marzo prossimo. Durante l’assemblea di domenica 12 febbraio infatti, tra i tanti spunti e le tante iniziative in cantiere, si è deciso di lanciare l’appello a tutte e tutti gli antifascisti e gli antirazzisti di Caserta e provincia per costruire una partecipazione collettiva territoriale al corteo che contesterà il leader leghista in visita a Napoli. L’appello è rivolto a quanti ritengano necessario arginare e combattere i rigurgiti fascisti, razzisti, xenofobi e omofobi espressi oggi da Salvini e dalle politiche della Lega, politiche fatte di odio e di prevaricazione.

Continua a leggere