Sciopero Sociale in Terra di Lavoro, blocchi alla Nuroll di PignataroMaggiore verso il #18Ottobre

Lo sciopero sociale dell’agro caleno è iniziato alle 12 di ieri mattina quando  alcuni operai della Nuroll, hanno esposto uno striscione e hanno iniziato a scandire slogan contro gli esuberi previsti. Dopo poco si sono spostati ai cancelli e hanno manifestato per ore ed ore, impedendo l’accesso agli altri operai e bloccando di fatto la produzione. La direzione turca e quella italiana, asserragliate all’interno dello stabilimento hanno chiamato in causa le forze dell’ordine che hanno provato a smobilitare il picchetto cercando invano una trattativa. Gli operai hanno resistito, molti altri si sono aggiunti al picchetto, disoccupati, precari e hanno continuato  a presidiare l’ingresso. In serata la tensione è salita ma il blocco è stato forte e determinato. Intanto il presidio continua ancora aspettando soprattutto la mobilitazione di domani in città.

Seguiranno aggiornamenti

galleria foto

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci