TARES: un disastro a nostre spese!

Nel nostro paese, da qualche tempo, stanno emergendo tutte le inefficienze frutto dell’operato di un amministrazione comunale e di una classe politica incapace, che nel corso di questi ultimi anni ha curato soltanto i propri interessi, cancellando ogni speranza di crescita e sviluppo della città.

In un territorio come il nostro, dove la devastazione ambientale è ormai sotto gli occhi di tutti, dove il malaffare regna sovrano e dove le solite promesse dei politici di ogni colore lasciano il tempo che trovano, la scelta di rincarare le tariffe della Tares rappresenta una vera e propria violenza gratuita nei confronti delle comunità.

È dunque chiaro che la soluzione non può che essere nelle nostre mani e nella capacità di autodeterminarci, cominciando a prendere parola ed a scendere in piazza.

PER TALI MOTIVI IL 6 MARZO 2014 h.16,00

INVITIAMO TUTTI E TUTTE A SCENDERE IN PIAZZA, SOTTO IL COMUNE DI PIGNATARO PER CHIEDERE RISPOSTE IMMEDIATE AL SINDACO E ALL’AMMINISTRAZIONE

 

Chiediamo da subito che:

– siano rimodulate le tariffe;

– agevolazioni se non l’annullamento per le fasce deboli della ‘ popolazione;

– la costruzione di un osservatorio permanente sulla questione ambientale e sulla raccolta differenziata.

 

CSOA TEMPO ROSSO  Pignataro Maggiore   SPAZIO CALES – Sparanise

Annunci