Consiglio popolare dell’Agro Caleno e commissariamento del comune

“ Comune commissariato dal popolo, qui decidono le comunità ”

Calvi (Ce) – Intera

1085537_10201562143884543_2053883295_ngiornata di lotta per l’Agro Caleno, Consiglio Popolare, cortei spontanei e commissariamento del Municipio, in quella che era stata annunciata come una giornata di riappropriazione e di lotta. Infatti il previsto consiglio popolare è stato anticipato da un corteo con tamburi, pentole e piatti che ha voluto “svegliare” simbolicamente quanti erano nelle case o fuori ai bar. Il corteo ha raggiunto lo spiazzale antistante il Comune, dove tantissimi abitanti dell’agro caleno e non solo, sono intervenuti ribadendo il secco “NO” delle comunità a questo ennesimo progetto di devastazione e di messa a profitto dei territori.

Il consiglio Popolare ha subito deliberato che si riunirà con cadenza costante e in tutti i paesi dell’Agro Caleno, proprio a voler sottolineare la volontà di un fronte ampio e capillare in tutto il comprensorio. I tantissimi interventi, dai quali è uscita chiara la volontà di indire una grossa mobilitazione per questo autunno su tutta la vicenda dei beni comuni, hanno dato al consiglio popolare la spinta e ladeterminazione per deliberare anche il commissariamento del Municipio.

Al termine del consiglio la folla si è quindi portata all’ingresso apponendo un cartello “Comune commissariato dal popolo, qui decidono le comunità – Agro Caleno in Lotta”. Il Consiglio si è quindi trasformato di nuovo in corteo che ha attraversato le strade del paese comunicando e lanciando a tutti l’invito a mobilitarsi e a scendere in campo in vista delle prossime iniziative.

Un buon inizio per quella che si preannuncia una lotta di tutto l’Agro Caleno contro l’ennesimo attacco ai territori e alla salute di chi li abita. Il comitato si è dato appuntamento a inizio settimana per decidere le prossime mosse, a cominciare dalla data per il corteo popolare.

Comitato No-Biomasse – Agro Caleno

Annunci