Blitz No Gas alla Provincia di Caserta

Blitz dei No Gas fuori la provincia. in occasione dell’incontro del “comitato civico di garanzia” per la costruzione del gassificatore, previsto per oggi 10 settembre alla provincia, gli attivisti del movimento hanno dimostrato ancora volta la loro opposizione netta alle continue “prese per i fondelli” messe in campo da zinzi, antropoli, mastellone, ricci, esponenti della S.U.N., e compagnia cantando, e da ultimo questa nuova creatura zinziana formata da 10 membri. Un comitato civico calato dall’alto, senza il minimo consenso popolare (come lasciato ingannevolmente immaginare dallo stesso nome), 10 membri designati dal potere costituito per fiancheggiare lo scellerato progetto di devastazione ambientale e convinti che i cittadini di terra di lavoro credano in questa farsa dal sapor sempre più losco. I No Gas non hanno paura e vanno avanti nella loro battaglia, quello di stamattina è stato un blitz per far capire che il movimento popolare c’è, è vivo, cresce sempre di più su tutta la provincia, ed è pronto a intraprendere qualsiasi tipo di azione per scongiurare la costruzione dell’impianto e per far capire ai tanti politici e compagni di merende che terra di lavoro difenderà la sua terra fino all’ultimo fiore.

I No-Gas annunciano iniziative e blitz sparsi su tutto il territorio.

no gas in ogni paese, in ogni quartiere, in ogni città

no al gassificatore, nè a capua nè altrove
no al piano regionale e provinciale dei rifiuti
sì a rifiuti zero
per la riduzione a monte nella produzione, il riciclo e il riuso del rifiuto

il movimento no gas

Annunci